Autres options de traitement sont Ed médicaments, traitements hormonaux, un dispositif d'aspiration qui permet de créer une érection, ou de conseil. Où achat kamagra sur internet vous avez trouvé une #pharmacie online ici http://trendpharm.com/ #kamagra. il est largement reconnu que la dysfonction érectile est principalement le résultat d'une maladie cardiovasculaire sous-jacente.

IL TENCO ASCOLTA BARCELLONA

Venerdì, 5 Ottobre, 2018 - da 21:00 a 23:30

Il Tenco Ascolta esce per una seconda volta dai confini italiani. Lo scorso venerdì 5 Ottobre, quattro artisti italiani sono stati protagonisti di una serata alla Casa degli Italiani di Barcellona, organizzata da Cose di Amilcare, la costola catalana del Club Tenco di Sanremo, in collaborazione con la Casa degli Italiani di Barcellona.

Ad esibirsi sul palco sono stati: Alfabeto Runico, Domenico Imperato e il Capurso-Papìa Duo. A condurre la serata è stato Steven Forti.

Il Tenco Ascolta è un’occasione per incontrare la musica di qualità di domani, da sempre compito del Club Tenco. Non è un contest, e quindi non ci sono vincitori. In qualche caso però alcuni degli artisti che partecipano a “Il Tenco ascolta” sono invitati al Premio Tenco (la Rassegna della canzone d’autore di Sanremo) o in altre iniziative del Club. Il format è nato nel 2008 con due serate a Provvidenti, in provincia di Campobasso, e si è poi via via esteso in tutta Italia.

 

La Rassegna della canzone d’autore (Premio Tenco) si svolgerà, quest’anno, dal 18 al 20 ottobre al Teatro Ariston di Sanremo, ed è organizzata dal Club Tenco.

GLI ARTISTI SUL PALCO DEL TINTA ROJA

ALFABETO RUNICO - Alfabeto Runico è un trio formato da tre musicisti di formazione classica (Marta dell’Anno, Nicola Scagliozzi e Andrea Resce) ma lontani dal mondo Accademico, frequentatori di feste popolari e di anziani cantori. La loro musica profuma del Sud bipolarmente malinconico e festivo dal quale provengono e la loro formazione è atipica: due contrabbassi, viola e voce. Il trio è un mosaico “geopoetico” che affascina lo spettatore travolgendolo in un caleidoscopio di stili e colori: la passione per la musica rinascimentale, per il folk, il rock, il reggae. Il loro primo disco omonimo minimal-acustico, registrato a Napoli, contiene 13 brani: canzoni tradizionali riarrangiate, composizioni originali e due inediti composti interamente dal trio.

 

DOMENICO IMPERATO - Premio Fabrizio De Andrè alla canzone d'autore nel 2014, Imperato è nato nel tacco d’Italia ad Acquaviva delle Fonti, da madre pugliese e padre napoletano, ed è cresciuto in Abruzzo a Pescara. Ha vissuto per alcuni anni su una nave dal nome Lusofonia, prima in Portogallo e poi fino alle coste del Brasile. Ha cercato con “Postura Libera” di mischiare il suo sangue meridionale in nuove forme di Tropicalismo Mediterraneo. Poi ha deciso di rimettere i piedi sulla sua terra natale con 
il suo secondo disco, “Bellavista” (2018), che si apre al rock e incontra il pop, l’elettronica e la world music.

CAPURSO-PAPÌA DUO – Un progetto nuovo, nato tra Bologna e Barcellona, dall'incontro di due musicisti dedicati alla ricerca sulle varianti contemporanee della chitarra: un’inedita 7corde flamenca/brasiliana per Rocco Papìa e una doppia 7 corde elettrica autocostruita per Giulio Capurso, suonata con la particolare tecnica del “tapping” sono i particolari strumenti di questo 21 strings guitar duo. La musica del Capurso-Papìa Duo si muove tra rivisitazioni del repertorio soul, jazz e brasilian-jazz e grazie alla richezza delle tessiture timbriche e armoniche che questi due particolari strumenti permettono, sviluppa un suono originale che esce dai canoni "classici" del duo di chitarre.

Luogo dell'evento: 
Salone della Casa degli Italiani
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 
 

Diventa socio

Lascia il tuo messaggio e ti contattaremo al piú presto possibile