Menu
Eventi

Eventi

Febbraio'18
Ore 19:00 – Giovedì Italiano
Ore 19:00 – Giovedì Italiano

Con cadenza bimestrale si sono svolti i nostri Giovedì Italiani, con tantissime novità. Ogni appuntamento è stato dedicato ad un tema specifico.

Il primo, si è svolto lo scorso Febbraio, quando con una veste rinnovata si è parlato di "Essere imprenditori italiane a Barcellona" con la partecipazione di due ospiti d'eccezione come Nello D'Angelo, di Real Estate Academy, e Luca Dell'Oro, di Goldstage.

Durante il secondo appuntamento del giovedì si è parlato di Tecnologia e Innovazione insieme a Max Regis, Ceo di Vyrtucom, successivamente happy hour all'italiana e open bar!

Con la collaborazione di Valcoiberia, Aperol Spritz, Gelateria Oggi, Mionetto Prosecco e Mr Café Bcn.
Introdotto dal VicePresidente della Casa, Agostino Corfini, Massimiliano Regis ha introdotto i presenti al mondo dei droni: tanto presente ormai quanto poco conosciuto.
Regis, che con la sua agenzia di comunicazione Vyrtucom ha introdotto proprio una serie di servizi basati anche su questi velivoli, è lui stesso pilota di droni, e ha raccontato ai presenti tutta una serie di curiosità su questo mondo, la cui espansione negli ultimi anni è stata esponenziale: sono molteplici gli usi che si possono fare di questi velivoli senza pilota.

Usi non solo artistici, ad esempio, ma anche nel campo della sicurezza (droni di salvataggio) o persino funerari, per spargere le ceneri nel luogo in cui lo scomparso abbia indicato prima della morte.
Regis ha inoltre sfatato una serie di miti  sugli Rpa (questo il vero nome dei droni), tra cui il fatto che siamo alle porte di un utilizzo di questi velivoli anche nel campo dei trasporti: sono infatti apparecchi con solo mezz'ora di autonomia, e inoltre presentano anche il problema del fly away. Quando uno meno se l'aspetta, cioè, potrebbero volare via, e non rispondere più alle indicazioni del pilota a terra.

C'è poi tutta la parte relativa alla sicurezza e alla regolamentazione: i droni infatti sono un ottimo supporto se usati bene, ma rischiano di diventare un'arma pericolosa in mano ai malintenzionati o, semplicemente, agli sprovveduti o a coloro che non li sanno pilotare. Per questo è necessaria una legislazione apposita, che si è andata "costruendo" via via negli ultimi anni e che limita molto, ad esempio, gli spazi di volo e che regolamenta in maniera molto stretta le procedure per diventare piloti (la base teorica è la stessa dei piloti d'aereo).
Come tutte le invenzioni, semplificano e migliorano la vita di tutti solo se sapute utilizzare bene.

Diventa
socio

I nostri membri, di diverse generazioni, rappresentano diversi settori economici e sono il vero motore dell'associazione.

Voglio essere socio

Sponsors

Panasonic Invest for children ValcoIberia Illy